La storia del nostro mestiere tradizionale

C'è sempre qualcuno che fila

E lo facciamo da oltre 70 anni.
Artigianato tradizionale dal 1948 a S. Leonardo in Passiria

Alois Haller (nato nel 1912 a S. Leonardo in Passiria) ha riconosciuto il valore e l’importanza della lana di pecora poco dopo la fine della Seconda guerra mondiale e ha iniziato a lavorare questa materia naturale e locale nel 1948.

Mentre nei primi anni le attività dell’azienda erano limitate alla cardatura e alla filatura come servizio, più tardi furono prodotti anche filati per maglieria, calze e semplici giacche.

Azienda famigliare in cambiamento

Dal 1950, i prodotti sono stati venduti direttamente nel laboratorio e nei mercati dell’Alto Adige.

 

Nel 1977, i figli Franz e Hansluis hanno rilevato l’azienda artigiana e hanno ampliato notevolmente la gamma di prodotti.

 

Nel 1992 Margaret Haller, la moglie di Franz Haller, entrò nell’azienda di famiglia e acquisì lei stessa le competenze sartoriali necessarie. Nel 2005 ha completato un corso di formazione sartoriale di quattro anni presso l’istituto professionale di Merano, che ora le permette di soddisfare i desideri individuali dei clienti e di confezionare tutte le giacche per adattarle perfettamente.

 

Nel 1997, la crescente domanda di prodotti di lana di pecora ha richiesto un’espansione dell’attività: a questo scopo sono state costruite una nuova sala di lavoro e una sala di vendita a San Leonardo in Passiria. Nel nuovo negozio con il nuovo nome SPINNRADL il cliente trova una ricca offerta di prodotti.

Nell’estate 2014, dopo aver finito la scuola professionale per l’abbigliamento e la moda, Franziska Haller, la figlia più giovane, entra in azienda come sarta. Già durante il suo apprendistato, ha ottenuto un eccellente 3° posto nel Campionato di Stato 2012 – Concorso delle Professioni.

Dal 2018, ha ufficialmente preso in mano l’azienda di famiglia e si assicura che la ruota continui a girare – con slancio e nuove idee.

Il 18 luglio 2020, SPINNRADL ha aperto un nuovo negozio a S. Leonardo in Passiria con più spazio per la sartoria personalizzata, ma anche con più spazio per i prodotti di lana, la moda sostenibile e gli accessori.